Creazione del Dominio

Il funzionamento di UBIQUITY richiede la connessione a un Dominio. Il primo passo nella messa in servizio è proprio la creazione del Dominio stesso.

Avviare l’applicazione Control Center e cliccare sul link Create a new domain che appare nella schermata principale quando non si è ancora collegati a un Dominio.

Cliccando sul link comparirà una maschera che chiederà all’utente d’introdurre i dati richiesti per la creazione e attivazione del Dominio.

Una volta compilata la scheda, cliccare sul tasto Create domain e attendere la risposta del server.

Avvertimento

La creazione del Dominio e il successivo utilizzo richiedono una connessione a Internet funzionante sul computer sul quale è installato Control Center. Si veda il capitolo Connettività per altre informazioni sui requisiti.

Avvertimento

Il nome assegnato al Dominio in fase di creazione NON potrà essere cambiato in seguito.

Contestualmente alla creazione del Dominio, viene automaticamente creato un utente con tutti i diritti di amministrazione; il nome utente di default è admin, ma può essere personalizzato e modificato in seguito; tuttavia, esso non può essere cancellato, né possono essere rimossi i suoi diritti di accesso globale; questa misura serve a prevenire condizioni anomale in cui per errore manchino utenti con diritti di amministrazione in grado di gestire il Dominio.

Avvertimento

La password scelta dall’utente «admin» permette il primo accesso al Dominio tramite l’utente con privilegi di amministratore. La password può essere cambiata in qualsiasi momento. In caso di smarrimento della password si consiglia di contattare il supporto tecnico.

È consigliato creare degli utenti aggiuntivi con permessi di amministrazione e lasciare all’utente l’uso del profilo «admin» solo in casi eccezionali.

È possibile forzare l’utente a specificare un commento alla fine di ogni sessione di teleassistenza; per abilitare la funzione è sufficiente agire nelle opzioni di Dominio (navigando nella sotto-sezione «Options»; si veda il punto 4 del capitolo precedente) mettendo una spunta su «Require a comment when a device connection ends».

L’opzione è valida a livello di Dominio senza distinzione alcuna tra gli utenti. I commenti sono archiviati nel log di sessione consultabile dal Audit registro delle connessioni e delle attività di amministrazione del Dominio.