Note sull’utilizzo di UBIQUITY in combinazione con Simatic Step 7

Possibile comparsa di un simbolo di avvertimento (triangolo giallo) nelle interfacce di UBIQUITY poste nella lista delle interfacce PC/PG del software Simatic Step 7

Il problema potrebbe essere ricondotto a un non corretto aggiornamento della lista delle interfacce a seguito dell’aggiornamento del driver di interfaccia virtuale UBIQUITY VPN.

Per risolvere l’inconveniente è sufficiente cancellare il database dei driver che il software Step 7 crea per ciascuna interfaccia di comunicazione.

Chiudere innanzitutto il software Step 7 eventualmente in esecuzione.

Il data base è in posizioni diverse a seconda del sistema operativo del computer dove è installato il software Step 7.

Nel caso di sistemi operativi Windows XP, il database è mantenuto nel registro di Windows. Serve quindi utilizzare l’editor di registro “Regedit” per localizzare innanzitutto il percorso:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Siemens\SINEC\LogDevices

e cancellare quindi tutte le chiavi in esso contenute relative alle interfacce UBIQUITY.

Avvertimento

Si consiglia di eseguire una copia di backup del registro prima di qualsiasi intervento.

Nel caso di sistemi operativi Windows 7 o Windows 8, il database dei driver si trova sotto forma di un insieme di file XML archiviati nel percorso:

C:\ProgramData\Siemens\Automation\Simatic OAM\data\LogDevices

Dalla cartella indicata vanno cancellati tutti i file XML relativi alle interfacce UBIQUITY.

Al riavvio del software Step 7, esso ricreerà in modo automatico le entry dei database.

Impostazione interfaccia PG/PC in Siemens Step 7

La presente nota si riferisce all’utilizzo di Siemens Step 7 nel caso in cui l’interfaccia PG/PC sia impostata per utilizzare la modalità “Auto” come indicato dalla figura seguente.

image64

Con questa impostazione il software Step 7 è in grado di operare un’assegnazione automatica dell’indirizzo IP alle interfacce di rete locali del PC per poter comunicare con i controllori del progetto PLC.

Per l’utilizzo con UBIQUITY si consiglia di disabilitare questo meccanismo selezionando l’opzione “Do not assign IP addresses automatically” come mostrato nella figura seguente.

image65

Questo meccanismo non è infatti richiesto in quanto è UBIQUITY stesso che assegna all’interfaccia UBIQUITY VPN un IP reale compatibile con la sottorete remota con la quale viene attivata la connessione VPN.

Configurazione rete in Simatic Step 7 NetPro

L’utilizzo del servizio MPI gateway di UBIQUITY Router richiede un’opportuna impostazione della configurazione di rete da eseguirsi nel software di programmazione Simatic Step 7.

La configurazione si esegue con lo strumento “NetPro” di Simatic Step 7.

La topologia della rete corrisponde allo schema mostrato nella figura seguente.

image66

Le impostazioni richieste per l’elemento PG/PC vedono l’attribuzione dell’indirizzo IP al PC da parte del software Simatic Step 7; per visualizzare le impostazioni, consultare la scheda “Parametri” della sezione “Proprietà – Interfaccia Ethernet”.

L’elemento indicato come “UBIQUITY Router” è un componente di tipo “Stazione Simatic PC”, disponibile nella cartella degli elementi di rete come indicato nella figura seguente.

image67

Il software NetPro supporta l’importazione di blocchi di configurazione predefiniti. Per facilitare l’impostazione della rete da parte degli utenti è stato preparato un blocco di configurazione direttamente importabile nel software NetPro. Il blocco è denominato “ASEM UBIQUITY MPI.cfg” ed è scaricabile dalla sezione “Supporto” dell’area UBIQUITY sul sito web di ASEM.

Dal software NetPro rintracciare la voce “Importa” dal menu “Modifica” e selezionare il file “ASEM UBIQUITY MPI.cfg”.

Il gateway sarà quindi importato nella configurazione di rete e apparirà come indicato nella figura seguente.

image68

Per aprire la schermata di configurazione dell’interfaccia Ethernet del gateway, fare doppio click sul quadrato verde “IE General” come indicato nella figura precedente.

Una volta aperta la schermata sulla scheda “Parametri”, fare attenzione a non selezionare l’opzione “Imposta indirizzo MAC/ Utilizza protocollo ISO”.

Nel campo Indirizzo IP, immettere l’indirizzo IP della porta LAN di UBIQUITY Router, ad esempio 10.10.0.111. Nel campo maschera immettere la maschera corrispondente alla sottorete che si sta configurando.

Nell’area “Gateway” selezionare la voce “Senza Router”.

Aggiungere ora una stazione PG/PC al layout di rete utilizzando il percorso “InserisciElementi di rete”.

Fare doppio clic sulla Stazione PG / PC: sarà aggiunta una stazione PG/PC non collegata.

image69

Fare clic sul tasto destro PG / PC e cliccare su “Proprietà dell’oggetto…” e selezionare la scheda “Interfacce” e premere su “Nuovo tipo…” (New…)

Selezionare “Industrial Ethernet” e premere OK.

image70

Nella scheda “Parametri”, assicurarsi che “Imposta indirizzo MAC/ Utilizza protocollo ISO” non sia selezionato (punto 2).

Assegnare l’indirizzo IP e la maschera della sottorete all’interfaccia di rete virtuale “UBIQUITY VPN” al momento della connessione VPN.

Nell’area “Gateway”, selezionare la casella “Senza router”.

Nell’area “sottorete”, posta nella parte inferiore della finestra, selezionare la rete alla quale è collegato il dispositivo “ASEM UBIQUITY MPI”. Fare clic su OK due volte per chiudere le due finestre Proprietà.

A questo punto il layout di rete apparirà come nella figura seguente.

image71

Deve ora essere assegnata l’interfaccia di programmazione PG/PC.

Per eseguire questa operazione, fare clic con il tasto destro sul PG/PC e cliccare su “Assegna PG/PC”.

image72

Nella scheda “Assegnazione” delle proprietà “Parametrizzazioni interfacce nel PG /PC non assegnate”, selezionare l’interfaccia TCP/IP che si utilizza per la connessione alla rete Ethernet.

In particolare, per utilizzare il servizio di UBIQUITY è necessario impostare l’interfaccia “TCP/IP (Auto) -> UBIQUITY Ethernet Adapter”.

Premere quindi il pulsante “Assegna” e confermare con OK.

Il layout di rete appare come mostrato nella figura seguente.

image73

Il collegamento evidenziato in giallo nella figura precedente PG/PC indica che questo oggetto sarà usato per uscire sulla rete.

Lo sfondo arancione dietro gli altri oggetti informa l’utente che le ultime modifiche non sono state ancora salvate e compilate.

Come ultimo passo sarà necessario quindi compilare e salvare il layout di rete del progetto.

Per fare ciò è necessario scegliere “ReteSalva e compila…